TicinoEnergia News

Da subito e fino al 27 settembre si ritorna a giocare: rispondi alle domande, raccogli punti e vinci. Ogni giorno, ogni settimana e all’estrazione del primo premio! In tutto l’aspettano più di 600 premi. Partecipa anche tu e dacci dentro!

Il 7 settembre l’EcoDrive Rallye si rimette in moto per l’ultimo round. Per tre settimane ti aspettano nuove domande, 600 fantastici premi immediati, 16 favolosi premi settimanali e, come primo premio, una Toyota NEW Yaris 1.5 Hybrid Premium del valore di CHF 34'745.–.

E se perdi l’inizio, non preoccuparti: puoi registrarsi e raccogliere punti anche più tardi. Ne vale la pena: più possibilità di vincita che all’EcoDrive Rallye praticamente non ci sono. Soprattutto perché possono vincere tutti, anche quelli che hanno ottenuto un solo punto. D’altronde: già solo con l’iscrizione si ottengono 100 punti. Vale quindi la pena partecipare.

Il 15 ottobre 2020, fra tutti i partecipanti sarà estratto a sorte il primo premio: una Toyota NEW Yaris 1.5 Hybrid Premium del valore di CHF 34'745.–. Partecipi all’EcoDrive Rallye e vinca!

Maggiori informazioni

 

EcoDrive Rallye il quiz con 600 premi

 

Vincere all’EcoDrive Rallye è così semplice

Premio immediato: da lunedì a venerdì viene posta ogni giorno una nuova domanda e vengono messi in palio dei punti per le risposte esatte. E con un pizzico di fortuna potrai vincere uno dei 600 premi immediati.

Premio settimanale: la domenica a mezzanotte si sommano i punti raccolti nell’arco della settimana e si estraggono a sorte i premi settimanali. Vale la regola: possono vincere tutti coloro che hanno raccolto punti durante la settimana. Ma più punti avrà raccolto, maggiori saranno le sue chance di vincita.

Primo premio: il 27 settembre 2020, alle ore 23.59, l’EcoDrive Rallye taglierà il traguardo. Non si potrà più rispondere alle domande e sommeremo tutti i punti per l’estrazione del primo premio. Anche in questo caso vale la stessa regola: possono vincere tutti coloro che hanno raccolto punti. Ma più punti avrà raccolto, maggiori saranno le sue chance di aggiudicarsi una Toyota ibrida.

Ecco i premi in palio durante le tre settimane dal 7 al 27 settembre 2020:

600 premi immediati

Ogni settimana 200 buoni acquisto di CHF 20.– di BRACK.CH

16 premi settimanali

1a settimana:
10 buoni per corsi di guida sicura TCS a scelta del valore di
CHF 300.– ciascuno


2a settimana:
3 buoni per pneumatici per auto o moto a scelta di yourwheels.ch del valore di CHF 500.– ciascuno

3a settimana:
3 OPPO Find X2 256 GB Ocean del valore di CHF 999.- l’uno.

Primo premio

Una Toyota NEW Yaris 1.5 Hybrid Premium del valore di CHF 34'745.–- inclusi numerosi accessori extra

Vale quindi la pena partecipare assiduamente e raccogliere punti.

Registrati subito qui.. e via!

 

 

Bild 600 Preise

Reffnet.ch, la rete svizzera per l'efficienza delle risorse è alla ricerca di nuovi esperti in Ticino.

L'esperto Reffnet.ch è la figura professionale accreditata che si occupa della consulenza all'azienda e che l'accompagna nello sviluppo di misure volte ad aumentare l'efficienza nell'utilizzo delle risorse.

Ad oggi gli esperti Reffnet.ch hanno assistito circa 500 aziende, contribuendo così all'attrattività delle stesse.

I costi di materiali e materie prime rappresentano, infatti, in media il 60% delle spese produttive di un’azienda. Investimenti mirati nell’efficienza delle proprie risorse vengono pertanto rapidamente ammortizzati e, di conseguenza, apprezzati dalle aziende.

 

Scopri perché e come diventare esperto Reffnet.ch partecipando al webinar organizzato da TicinoEnergia.

Partecipa al Webinar

 

Maggiori informazioni su Reffnet.ch

Scarica il flyer 

Visita il sito Reffnet.ch

 

L'esperto Reffnet.ch accompagna l'azienda verso misure di miglioramento dell'efficienza delle risorse

Sono stati recentemente attivati due programmi di incentivazione dedicati alla conversione di sistemi di riscaldamento alimentati a combustibili fossili (olio o gas) verso quelli alimentati a legna.

 

Primo programma

Promosso dalla fondazione myclimate e dedicato alla conversione verso impianti automatici alimentati esclusivamente a pellet fino a una potenza di 70 kW.

 

Secondo programma

Promosso da Energie Zukunft Schweiz, incentiva la sostituzione con caldaie che utilizzano sia pellet che legna in pezzi o cippato senza alcun limite massimo di potenza.

 

L’importo dell’incentivo è commisurato in entrambi i casi al fabbisogno annuo di combustibile e si attesta a ca. 360 CHF/KWth (potenza termica nominale). 

Scopri di più sulla fondazione myclimate

Scopri di più sul programma di Energie Zukunft Schweiz 

 

Passaggio da riscaldamento a energie fossili a riscaldamento a legna nuovi incentivi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A seguito della presa di posizione della Commissione federale dell'energia elettrica (ElCom) sono state definite in modo più dettagliato le possibilità a disposizione del gestore dell’impianto per vendere energia sul luogo di produzione, così come le prescrizioni e i termini di attuazione per la misurazione e il conteggio.

Il gestore di un impianto ha fondamentalmente due possibilità per vendere energia sul luogo di produzione:

 

1) Raggruppamento ai fini del consumo proprio (RCP)

Nei confronti del gestore di rete, l'RCP viene trattato come un consumatore finale e, in particolare, dispone di un unico punto di misurazione. In questo caso, i proprietari     fondiari sono responsabili dell'approvvigionamento per i propri inquilini/locatari, i quali hanno comunque il diritto di rifiutare la RCP. Tutte queste dinamiche sono regolate per mezzo di specifiche disposizioni legali.

 

2) Modello di applicazione

Il modello di applicazione non è disciplinato dalla legge. La partecipazione al consumo proprio è volontaria. Il gestore di rete continua ad essere responsabile dell'approvvigionamento dei singoli consumatori finali. Non si crea un raggruppamento vero e proprio. A differenza dell'RCP, i singoli consumatori finali dispongono ciascuno di un punto di misurazione proprio.

 

Leggi la comunicazione ufficiale

 

confederazione svizzera commissione federale dell energia logo

 

 

 

Dal prossimo inverno al posto della vecchia caldaia a gasolio, il riscaldamento della sede e la produzione di acqua calda avverranno con il calore residuo proveniente dalla rete di teleriscaldamento del termovalorizzatore di Giubiasco TERIS.

Il teleriscaldamento è un sistema sicuro, affidabile e rispettoso dell'ambiente, in particolare se il calore che lo alimenta è prodotto con fonti rinnovabili o appunto con del calore “di scarto” come nel caso di TERIS.

Con l’allacciamento alla rete di teleriscaldamento del Bellinzonese si consente di eliminare approssimativamnte 6'700 litri di gasolio all’anno, che equivalgono a circa 18 tonnellate di CO2

Complimenti alla committenza per la lungimiranza in termini ambientali e ai progettisti e artigiani per l’eccellente lavoro svolto.

 

Riscaldamento energia rinnovabile teleriscaldamento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Teleriscaldamento teris calore riscaldamento sostenibile 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Consulenza orientativa
Consulenza
orientativa
gratuita

È un privato? Un'azienda? Contatti senza impegno TicinoEnergia per una prima consulenza gratuita a 360° sul tema dell’energia.

Prossimi Corsi

Venerdì, 11 Dicembre 2020
Corso “Bussola Energia”
Venerdì, 11 Dicembre 2020
Corso “Prima consulenza calore rinnovabile”
Martedì, 15 Dicembre 2020
Corso “Bussola Energia”

Incentivi

Gli incentivi relativi al risanamento degli edifici, alle energie rinnovabili e all'efficienza energetica sono disponibili a livello federale, cantonale e comunale. Anche alcune aziende elettriche e altri enti o associazioni danno incentivi per l'attuazione di provvedimenti in questo contesto.


Minergie®

L’Agenzia Minergie® della Svizzera italiana e il Centro di certificazione Minergie® del Canton Ticino hanno sede presso l’Associazione TicinoEnergia.

Leggi tutto

CECE®

L'Agenzia CECE® della Svizzera italiana ha sede presso l’Associazione TicinoEnergia.

Leggi tutto

Ultime News

Lunedì 16 Novembre 2020

12, 11, 20, 1'000… Stiamo dando i numeri?

No, semplicemente stiamo segnando sul calendario un traguardo molto importante. In data 12.11.2020 abbiamo raggiunto le nostre (prime) 1'000 consulenze di quest’anno. Cresce, infatti, il numero di persone che, in Ticino, si...

Leggi tutto

Giovedì 05 Novembre 2020

Importanti cambiamenti al modulo PdC MS dal 1° gennaio 2021

Le organizzazioni promotrici – APP, suissetec, ImmoClima, DIE PLANER e l’UFE – hanno deciso i seguenti importanti cambiamenti. Costo certificato dell’impianto PdC MS dal 1° gennaio 2021 L’UFE/SvizzeraEnergia negli ultimi anni ha...

Leggi tutto

Martedì 27 Ottobre 2020

Webinar sulla comunicazione: cosa ci siamo detti?

Mercoledì 14 ottobre abbiamo tenuto il nostro primo webinar specifico sulla comunicazione in ambito edilizio.  Gli oltre 30 partecipanti collegati alla nostra piattaforma hanno avuto l'occasione di portare a casa degli...

Leggi tutto

Prossimi Eventi

Nessun evento in programma, consulta l'archivio

Leggi l'ultima newsletter