Monitoraggio delle pompe di calore senza lo standard Modulo di sistema e dei riscaldamenti alimentati a combustibile fossile

APPIl progetto, promosso dall’Ufficio Federale dell’Energia (UFE), ha monitorato numerosi impianti di riscaldamento allo scopo, in futuro, di ridurre o evitare eventuali difetti ricorrenti di progettazione e di installazione. Nel corso delle analisi svolte dall’Associazione professionale svizzera delle pompe di calore (APP), sono stati esaminati 106 impianti di riscaldamento, tra i quali 75 sistemi alimentati a pompa di calore e 31 impianti alimentati a olio combustibile o a gas naturale. Lo studio ha analizzato impianti installati in Svizzera orientale, centrale, occidentale e in Canton Ticino.

L’analisi dimostra chiaramente come la qualità degli impianti di riscaldamento non sia ottimale. Allo scopo di rendere le installazioni più performanti esistono in effetti alcuni punti essenziali da migliorare. Tutto ciò nell’interesse del cliente finale, il quale si aspetta dei costi di utilizzo il più possibile contenuti. L’efficienza delle pompe di calore ma anche delle installazioni alimentate con combustibili fossili deve essere quindi massimizzata, allo scopo di ridurre il consumo globale di elettricità, ma anche di ridurre le emissioni di CO2 e limitando così il surriscaldamento climatico.

L’analisi eseguita evidenzia come la maggior parte dei difetti riscontrati possono essere facilmente corretti o evitati. Gli errori presenti sull’impianto di distribuzione possono essere corretti; senza sforzi supplementari; durante l’installazione del sistema di riscaldamento, mentre ulteriori lacune tecniche possono essere risolte grazie a regolazioni dell’impianto, eseguibili anche a posteriori.

Un breve riassunto in italiano qui

Il rapporto finale in tedesco qui

 

Consulenza orientativa
Consulenza
orientativa
gratuita

È un privato? Un'azienda? Contatta senza impegno TicinoEnergia per una prima consulenza gratuita a 360° sul tema dell’energia.

Incentivi

Gli incentivi relativi al risanamento degli edifici, alle energie rinnovabili e all'efficienza energetica sono disponibili a livello federale, cantonale e comunale. Anche alcune aziende elettriche e altri enti o associazioni danno incentivi per l'attuazione di provvedimenti in questo contesto.


Minergie®

L’Agenzia Minergie® della Svizzera italiana e il Centro di certificazione Minergie® del Canton Ticino hanno sede presso l’Associazione TicinoEnergia.

Leggi tutto

CECE®

L'Agenzia CECE® della Svizzera italiana ha sede presso l’Associazione TicinoEnergia.

Leggi tutto

SNBS®

Presso TicinoEnergia ha sede il Centro di certificazione SNBS della Svizzera italiana.

Leggi tutto

Ultime News

Lunedì 24 Gennaio 2022

Evento finale “Qualità dell’aria nelle scuole: i risultati del progetto QAES”

Creare un ambiente sano nelle scuole è l’obiettivo che si è dato il progetto "Qualità dell’Aria negli Edifici Scolastici - QAES” all’interno del programma di Cooperazione Italia - Svizzera, realizzato...

Leggi tutto

Mercoledì 08 Settembre 2021

Legge sull'energia, cambiamenti da settembre

Il 1° settembre sono entrate in vigore le modifiche della Legge cantonale sull’energia (Len; RS 740.100) approvate dal Gran Consiglio il 4 maggio 2021 (Messaggio 7894 del 1° ottobre 2020). La...

Leggi tutto

Mercoledì 08 Settembre 2021

Incentivi mobilità elettrica in Ticino

Sempre più persone in Ticino decidono di acquistare un veicolo elettrico, basta osservare le strade ticinesi per notare che effettivamente è in atto un cambiamento. Nel corso del 2019 il Cantone...

Leggi tutto

Prossimi Eventi

Lunedì, 10 Ottobre 2022
Mobilità aziendale: nuovo credito, nuove opportunità
Giovedì, 13 Ottobre 2022
Imprese responsabili per un Ticino sostenibile
Giovedì, 20 Ottobre 2022
Apéro-Energia 2022
Martedì, 25 Ottobre 2022
Serata informativa: I ghiacciai del Ticino