News 2018

Nel 2017 il popolo svizzero ha approvato la Strategia energetica 2050 del Consiglio federale scegliendo di non sostituire le centrali nucleari alla fine del loro ciclo di vita e di puntare sull’efficienza energetica, sul potenziamento dell'energia idroelettrica e sullo sviluppo delle nuove energie rinnovabili, oltre che sul ruolo esemplare che gli enti pubblici sono chiamati ad assumere nell’applicazione di provvedimenti legati a queste tematiche.

Il Cantone Ticino si è attivato da tempo su questo fronte, sia a livello normativo sia attraverso vari tipi di incentivazioni, con misure che fanno da stimolo alle azioni e ai provvedimenti comunali. In quest’ottica, il Piano energetico cantonale (PEC) presenta una politica energetica cantonale che deve essere in grado di integrare e coordinare obiettivi di sviluppo economico e sociale con obiettivi di politica ambientale e climatica. Il fine ultimo è una politica energetica coordinata e dinamica in grado di affrontare le sfide poste dalle esigenze attuali e future attraverso proposte volte a diminuire i consumi e le emissioni di CO2 e a diversificare la produzione e l’approvvigionamento, considerando nel contempo gli interessi economici legati al settore energetico, sia a livello di investimenti per la produzione indigena e la copertura del fabbisogno, sia a livello di costi per il consumatore finale. Il PEC è uno strumento flessibile che è stato condiviso dagli enti interessati e dagli attori principali della politica energetica cantonale.

Per maggiori informazioni:

www.ti.ch/pec

www.ti.ch/incentivi

www.ti.ch/fer

www.ticinoenergia.ch

Approfondimenti

Avete visitato il modulo Biosphera Equilibrium e vi è piaciuto? Non ci siete ancora stati, ma vi incuriosisce?

Mettetevi alla prova con il nostro concorso e tentate la fortuna per aggiudicarvi un esclusivo pernottamento per due persone nel modulo Biosphera Equilibrium ad Airolo.

Oltre al pernottamento, il premio include anche altre esperienze tipiche della destinazione ospitante….

Scopritele e tentate la fortuna, bastano pochi click!

Vai al nostro concorso

 

Biosphera neve

 

Visto l’impatto determinante che il comportamento dei singoli abitanti hanno sui consumi di energia e acqua nelle case plurifamiliari l'Ufficio federale dell'energia ha pubblicato un nuovo modello di calcolo. Lo stesso è rivolto sia a ditte incaricate di elaborare i conteggi e a responsabili del settore dell'edilizia che ad amministrazioni e proprietari di immobili. Dal 2018 esso sostituisce il modello di calcolo per il conteggio individuale delle spese di riscaldamento e dell’acqua calda (CISR) e il modello di calcolo per il conteggio individuale delle spese dell’acqua (CISA) utilizzato negli edifici nuovi.

Per gli edifici vecchi e gli edifici con ripartitori delle spese di riscaldamento bisogna tenere conto delle particolarità indicate al capitolo 10. Il nuovo modello di calcolo per il conteggio individuale delle spese dell’energia e dell’acqua (CISE) accorpa le due precedenti direttive del settore e contiene adeguamenti al passo con i tempi.

Più informazioni

Accettando la nuova legge sull'energia (LEne) nel maggio 2017, l'elettorato svizzero ha approvato una trasformazione graduale e a lungo termine del sistema energetico svizzero. I progressi del nostro Paese sono monitorati e oggi l'Ufficio federale dell'energia (UFE) pubblica il primo rapporto di monitoraggio, che verrà in seguito riproposto a scadenza annuale. Il rapporto illustra che la Strategia energetica 2050 è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi previsti per il 2020.

Più informazioni

Dopo Locarno, il modulo itinerante Biosphera Equilbrium visita la Svizzera interna, più precisamente Spreitenbach e Rorschach.

Tornerà però in Ticino, ad Airolo, per le vacanze di Natale. Dal 22.12.18 al 13.01.19.

 

Qui il modulo verrà posizionato alla partenza della funivia Airolo-Pesciüm e ospiterà l'ufficio dell'Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino.

Parallelamente all'utilizzo amministrativo, TicinoEnergia e Minergie prevedono diverse attività collaterali per grandi e piccini.

Programma

 

Biosphera neve

 

Consulenza orientativa
Consulenza
orientativa
gratuita

È un privato? Un'azienda? Contatti senza impegno TicinoEnergia per una prima consulenza gratuita a 360° sul tema dell’energia.

Prossimi Corsi

Venerdì, 11 Dicembre 2020
Corso “Bussola Energia”
Venerdì, 11 Dicembre 2020
Corso “Prima consulenza calore rinnovabile”
Martedì, 15 Dicembre 2020
Corso “Bussola Energia”

Incentivi

Gli incentivi relativi al risanamento degli edifici, alle energie rinnovabili e all'efficienza energetica sono disponibili a livello federale, cantonale e comunale. Anche alcune aziende elettriche e altri enti o associazioni danno incentivi per l'attuazione di provvedimenti in questo contesto.


Minergie®

L’Agenzia Minergie® della Svizzera italiana e il Centro di certificazione Minergie® del Canton Ticino hanno sede presso l’Associazione TicinoEnergia.

Leggi tutto

CECE®

L'Agenzia CECE® della Svizzera italiana ha sede presso l’Associazione TicinoEnergia.

Leggi tutto

Ultime News

Lunedì 16 Novembre 2020

12, 11, 20, 1'000… Stiamo dando i numeri?

No, semplicemente stiamo segnando sul calendario un traguardo molto importante. In data 12.11.2020 abbiamo raggiunto le nostre (prime) 1'000 consulenze di quest’anno. Cresce, infatti, il numero di persone che, in Ticino, si...

Leggi tutto

Giovedì 05 Novembre 2020

Importanti cambiamenti al modulo PdC MS dal 1° gennaio 2021

Le organizzazioni promotrici – APP, suissetec, ImmoClima, DIE PLANER e l’UFE – hanno deciso i seguenti importanti cambiamenti. Costo certificato dell’impianto PdC MS dal 1° gennaio 2021 L’UFE/SvizzeraEnergia negli ultimi anni ha...

Leggi tutto

Martedì 27 Ottobre 2020

Webinar sulla comunicazione: cosa ci siamo detti?

Mercoledì 14 ottobre abbiamo tenuto il nostro primo webinar specifico sulla comunicazione in ambito edilizio.  Gli oltre 30 partecipanti collegati alla nostra piattaforma hanno avuto l'occasione di portare a casa degli...

Leggi tutto

Prossimi Eventi

Nessun evento in programma, consulta l'archivio

Leggi l'ultima newsletter